ARRIVO LUNA

Achille: di questa new entry ve ne parlo io perché merita…

Premetto che la Luna ha una storia molto traumatica alle spalle (deve aver subito cose davvero brutte che l’hanno spaventata a morte).

Viene dalla Romania assieme al fratello e sono stati portati in Italia da una signora che conosce il “nonno”.

E aggiungo anche che la decisione di portarla a casa dopo 2 mesi dal mio arrivo il “nonno” l’ha presa di sua spontanea volontà, invece per adottare me e salvarmi dal canile la “mamma” ha supplicato tutti, fino allo sfinimento…chiedendo a parenti e a conoscenti se volevano un cucciolo, mandando le mie foto e telefonando, ma niente da fare… Alla fine i “nonni” e il “papà” hanno ceduto e ne sono davvero grato a tutti!

Era il 09/03/2017 e al pomeriggio arriva una macchina che non conosciamo, da questa scendono una donna, con in braccio una piccola cucciola di cane, terrorizzata nello sguardo.

Sembrava una lupetta, marroncina chiara e scura con le orecchie dritte in su.

P_20170312_150744

Noi abbiamo iniziato ad abbaiare, cercando un po’ di capire la situazione… io poi non ho mai smesso, anche se a turno gli umani mi dicevano di stare tranquillo e di farmi i fatti miei, ma era una cucciola come me ed ero troppo incuriosito dal suo arrivo…

Lei era proprio persa, poverina e sembrava abbandonata a sé stessa.

Ogni tanto si avvicinava a qualcuno di noi quattro zampe annusandoci, in maniera titubante, ma non sembrava avere paura di noi, suoi simili… invece delle persone aveva proprio il terrore, tremava e scappava di continuo, non si fidava proprio…

Passate alcune ore la donna che l’aveva portata è andata via e noi siamo rimasti fuori con la Luna e abbiamo mangiato assieme.

La sera quando ci hanno messo a nanna lei mancava dentro con noi e Leo mi ha raccontato che era nascosta nel cortile vicino a della legna e, solo dopo vari tentativi, il “papà” è riuscito a prenderla e a portarla dentro con noi.

I giorni a seguire sono passati in maniera tranquilla e ci è voluto davvero un bel po’ di tempo per fare in modo che la Luna si facesse avvicinare anche dalla nostra famiglia umana…

A distanza di quasi 2 anni ormai è diventata affettuosa e si lascia anche coccolare, ed è diventata la mia compagna numero 1 di giochi e di baruffe!

Spesso la mattina ce la passiamo tirando fuori una copertina o quello che troviamo in “bugadara” fino a ridurlo in brandelli, per la gioia della “nonna”!

Ma alla fine siamo ancora dei cuccioli, con tante cose che dobbiamo scoprire e sperimentare… e con questa scusa ci viene perdonato quasi tutto!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...