I RUMORI E GLI OGGETTI CHE CI FANNO PAURA

Ebbene si, facciamo tanto i coraggiosi, ma abbiamo anche noi le nostre paure…

D’altronde ci differenziamo per il carattere, l’atteggiamento, la personalità, proprio come voi umani e questo rende ognuno di noi unico e speciale!

LEO: un rumore che mi spaventa davvero, e quando lo sento stendo le orecchie indietro e mi allontano all’istante, è la paletta per le mosche e rumori simili… ad esempio quelli che fa il “papà”: un libro buttato sul tavolo, qualche oggetto che gli cade o quando prende contro qualcosa nel bel mezzo del silenzio… (ha poca usta come sento dire spesso dalla “mamma” e anche lei a volte passa paura…) forse perché sono improvvisi e non me li aspetto!

Appena vedo qualcuno prendere in mano la paletta me la do a gambe insomma, per evitare di sentire da vicino quel tremendo suono…

paletta

Un altro rumore che mi spaventa è quello delle cimici: quando le sento volare in giro per casa e sbattere in giro di continuo mi allontano per starmene al sicuro lontano da loro…

Mi danno fastidio anche i fuochi di artificio, che si sentono nelle fiere di paesi vicini e i botti, non ne capisco proprio l’utilità…

Quando passano degli aerei militari poi iniziamo tutti ad ululare, chi a proprio modo, ad esempio Pedro risulta un po’ ridicolo perché n

on gli viene bene e abbaia più che altro con una voce stridula!

La “mamma” dice che io sono elegante anche in questo e che sembro proprio un lupo per come mi impegno!

ACHILLE: io invece ho il terrore della scopa… specialmente quando alla sera sono su in casa bello beato che sonnecchio e, finito di cenare, il “papà” la prende in mano per spazzare, io mi alzo alla velocità della luce e corro giù per le scale, a volte rischiando anche di scivolare sul parquet in sala da gran che vado veloce!

scopa

A tal proposito, una delle mie ultime scivolate entrerà nella storia da quanto è stata buffa…

Praticamente stavo perdendo proprio l’equilibrio e per frenare e non sbattere contro il muro ho frenato con le zampe davanti, prima di rialzarmi e procedere giù per le scale!

Sentivo ridere così di gusto la “mamma” e il “papà” che sono stato anche contento di esserne protagonista!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...